Salute e Benessere

Dieta di febbraio per dimagrire in 5 giorni

E' una dieta non troppa ipocalorica

La dieta di febbraio dei 5 giorni per dimagrire 2 chili è equilibrata e non troppo ipocalorica. Se seguita in maniera certosina promette di far perdere peso senza troppe rinunce. Los chema alimentare giornaliero è facile da seguire, vediamo cosa si mangia nei cinque giorni.

Primo giorno: colazione con un caffè con 200 ml di latte parzialmente scremato e 30 g di muesli. Spuntino: 1 pera e 10 mandorle. Pranzo: riso con piselli e una porzione di broccoli. Merenda: un quadratino di cioccolato fondente. Cena: 150 g di carne magra ai funghi (100 g) 250 g di spinaci al vapore. Secondo giorno: colazione con un caffè senza zucchero, 40 g di ricotta o 125 g di yogurt magro con 100 g di pera a pezzetti. Spuntino: un cracker integrale e una fetta di prosciutto. Pranzo: pasta con porri e una porzione di finocchi al forno. Merenda: 50 g di caldarroste o 1 banana. Cena: 180 g di pesce al vapore, 250 g di biete al vapore condite con 1 cucchiaino d’olio e 5 g di grana.

Terzo giorno: colazione con 150 ml di latte parzialmente scremato + 30 g di fiocchi d’avena al naturale. Spuntino: uno yogurt magro. Pranzo: pasta e fagioli (40 g pasta, 70 g fagioli, 1 cucchiaino di olio) 200 g carote alla julienne in insalata con 1 cucchiaino di olio. Merenda: 2 fette di bresaola e un grissino. Cena: insalatona con 1 pomodoro, insalata mista qb, 100 g di mozzarella, 1 cucchiaino d’olio e 50 g di pane e un frutto a piacere. Quarto giorno: colazione con un caffè senza zucchero, uno yogurt bianco e un grappolo di uva. Spuntino: una spremuta di arancia e pompelmo. Pranzo: 250 gr gnocchi di patate al burro (porzione media condita con 10 g parmigiano e 5 g burro)e 200 g di erbette condite con 1 cucchiaino d’olio. Merenda: 20 g di nocciole. Cena: insalata di fagioli con tonno al naturale e 250 g di funghi in padella con prezzemolo e 1 cucchiaino di olio.

Quinto giorno: colazione con un caffè senza zucchero, 200 ml di latte scremato e 30 g di biscotti alla soia. Spuntino: uno yogurt magro. Pranzo: Spaghetti con le vongole e 100 g di rucola condita con un cucchiaino d’olio e una mela. Merenda: 20 g di parmigiano. Cena: seppie con piselli e un’insalata di pomodori 300 g condita con un cucchiaino di olio e aceto balsamico. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico o uno specialista prima di cominciare questa o qualsiasi altra dieta. Questo regime alimentare dietetico non è indicato per chi soffre di diabete o altre patologie.