Attualità

Elezioni europee, entro il 25 febbraio la domanda per votare

Comunicazione della Prefettura di Ragusa

0

0

0

0

0

Elezioni europee, entro il 25 febbraio la domanda per votare Elezioni europee, entro il 25 febbraio la domanda per votare

I cittadini dell'Unione residenti in Italia, per esercitare il diritto di voto alle prossime elezioni europee, devono presentare domanda entro il 25

Elezioni europee, comunicazioni dalla Prefettura di Ragusa ai cittadini dell'Unione residenti in Italia che vogliono esercitare il voto. Il Consiglio dell’Unione europea ha stabilito che le prossime elezioni dei rappresentanti nel Parlamento europeo avranno luogo tra giovedì 23 e domenica 26 maggio 2019.

Pertanto, i cittadini dell’Unione residenti in Italia, per poter esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia devono presentare al sindaco del comune di residenza, ove non lo abbiano già fatto in occasione di precedenti elezioni europee, domanda di iscrizione nell’apposita lista aggiunta istituita presso lo stesso comune per il voto alle elezioni europee. Tale domanda deve essere presentata, ai sensi dell’art.2, comma 1, del decreto-legge n.408/94, convertito dalla legge n.483/94, entro il novantesimo giorno anteriore a quello della consultazione e cioè entro il 25 febbraio 2019 (considerando data della votazione domenica 26 maggio 2019). Il modello di domanda è disponibile sia presso gli uffici elettorali dei comuni della provincia che sul sito internet del Ministero dell’Interno all’indirizzo: http://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2019.

 

0

0

0

0

0

Europee
Prefettura
Commenti
Elezioni europee, entro il 25 febbraio la domanda per votare
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Rilancio del turismo a Modica, incontro alla Cna
News Successiva
PTE Chiaramonte Gulfi, interviene l'on. Assenza