La Polizia di Stato esegue provvedimento di pene concorrenti

Modica, oltre 4 anni di carcere per un 25enne modicano

Accompagnato alla casa circondariale di Ragusa

La Polizia di Stato di Modica ha eseguito un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti nei confronti di un noto pluripregiudicato modicano, G.N. di 25 anni, responsabile di vari reati perpetrati nel corso degli ultimi anni nel settore degli stupefacenti e dei reati contro il patrimonio.

Gli agenti del Commissariato modicano, sabato scorso, hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica del Tribunale di Ragusa a carico del modicano, spesso alla ribalta delle cronache locali per i numerosi reati di microcriminalità in città. G.N., di anni 25, è risultato destinatario di ben tre differenti provvedimenti di pene residue da espiare per un totale di anni 4 e giorni 7 di reclusione ed euro 12.300,00 di multa. Più nel dettaglio nei confronti del 25enne risultavano eseguibili tre sentenze rispettivamente degli anni 2012, 2014 e del 2017.

Il giovane si era reso responsabile singolarmente ed in concorso con altri di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in due circostanze (1 anno ed 8 mesi più 1 anno ed 8 mesi) e di vari furti (9 mesi). I predetti procedimenti giudiziari a carico del soggetto responsabile scaturiscono da accurate indagini condotte dal Commissariato di Modica che è riuscito a raccogliere i necessari elementi di responsabilità a carico del giovane modicano. La predetta A.G., che ha condiviso pienamente quanto accertato dalla Polizia di Stato nel corso delle indagini, ha emesso definitive sentenze di condanna, riconoscendo colpevole l’odierno arrestato.

La misura in questione è stata eseguita dagli agenti del Commissariato di Modica, lo scorso 8 febbraio e così come disposto dall’Autorità Giudiziaria l’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Ragusa. 

 
Commenta la News