Intervento del consigliere Scapellato

Differenziata Modica, annunciati sgravi fiscali

Sconti per chi ha la compostiera e per chi adotta un cane

Il Comune di Modica ha raggiunto con grande abnegazione ottimi risultati in materia di raccolta differenziata. Il mese di Dicembre 2018 ha visto raggiungere livelli di percentuale di raccolta differenziata interessanti, sfiorando il 60 %. Al di là dei numeri, ciò indica che la Città di Modica è entrata nell’ottica del riciclo.

In questa direzione le indicazioni del consigliere Scapellato: “Dal primo giorno che questa amministrazione e questa maggioranza si sono insediate alla guida della Città di Modica il tema dei rifiuti è stato al centro dell’agenda politica e di governo. Nonostante un’eredità gestionale approssimativa e quasi commissariale, affidando la gestione dei rifiuti ad una ditta dopo regolare bando, siamo riusciti a far guadagnare alla città di Modica molti passi in avanti in materia di differenziata. Inutili, inoltre, gli attacchi del tutto strumentali e poveri di proposte delle opposizioni, che negli anni precedenti hanno palesemente fallito nel governo della città. 

Grazie agli sforzi e ai risultati raggiunti possiamo iniziare a raccogliere i frutti di questa gestione virtuosa: stiamo lavorando all’aggiornamento del regolamento TARI e, come promesso in campagna elettorale, lo sconto in bolletta per tutti i cittadini che hanno in gestione a casa una compostiera o per coloro che decideranno di averla salirà dal 10% al 20% nel 2019. Questa scelta ha un duplice obiettivo: un rilevante risparmio sulla bolletta per le famiglie e un maggiore incentivo per tutti coloro che hanno i requisiti e decideranno di dotarsi di una compostiera domestica. Tra i vari sgravi fiscali presenti nel regolamento TARI c’è da sottolineare lo sconto in bolletta del 30% per tutti coloro che decideranno di adottare un cane dal Canile Comunale di Modica. Novità interessanti anche per il contributo riconosciuto a coloro che conferiscono i loro rifiuti differenziati presso il CCR Mobile”.