Al Vincenzo Barone di Modica

Il Modica Calcio batte il Floridia

Gol di Marco Adamo

Continua la striscia di risultati positivi per il Modica Calcio di Calogero La Vaccara che al “Vincenzo Barone” s'impone di misura sul roccioso Floridia e continua a grandi passi ad avvicinarsi alla zona play off.

Ai rossoblù della Contea è bastato un gol di Marco Adamo sul finire della prima frazione di gioco per incamerare tre punti pesantissimi per la classifica. Il Floridia che aveva impostato la gara sulla difensiva ha cercato nella ripresa di impostare qualche trama di gioco offensiva, ma la difesa dei “Tigrotti” è stata impenetrabile e per Giannì la giornata è stata quasi da spettatore. Privo di Gianchino e Sammito squalificati e Buscema infortunato, il Modica è sceso in campo con il piglio giusto cercando di alzare i ritmi del gioco sin dalle prime battute.

Al 4' azione insistita dei rossoblù che porta al tiro Novello con palla di poco sopra la traversa. Al 30' Kebbeh sulla sinistra converge al centro e serve Incardona che “imbuca” per Adamo che va al tiro sul primo palo parato a terra da Lenares. Al 37' arriva il gol che decide la partita, Incardona dalla sinistra crossa al centro un difensore floridiano di testa allontana, sulla sfera arriva Novello che fa partire un bel diagonale che Lenares para ma non trattiene, sulla sfera si fionda come un falco Adamo che da pochi passi insacca. Al 42' Kebbeh servito da Incardona entra in area ed entra in contatto con un difensore avversario, l'arbitro ferma il gioco e ammonisce l'attaccante gambiano per simulazione.

Si va al riposo con il Modica meritatamente in vantaggio. Nella ripresa al 4' il primo tiro dalla distanza di Cocola che Giannì ben piazzato para in presa alta con sicurezza. Il Modica gestisce bene il gestisce bene il gioco e non corre più rischi, anche se il Floridia prova il serrate finale. Al 48' con gli ospiti sbilanciati in avanti, Sella sul filo del fuorigioco s'invola verso la porta avversaria evita anche l'uscita di Lenares, ma si allarga troppo e calcia a lato a porta sguarnita facendosi male per l'ennesima volta in questa stagione per lui poco fortunata. Dopo 5' di recupero arriva il fischio finale con i “Tigrotti” che fanno festa sotto la tribuna dopo sono sistemati i sostenitori dei rossoblù.

 
Commenta la News