Benessere

Dieta al vapore per dimagrire subito: ecco come

Lo schema giorno per giorno

La dieta a vapore può far dimagrire fino a 3 chili in 15 giorni mangiando in maniera salutare. E’ tra le diete più light in assoluto in quanto gli alimenti vengono cotti con una quantità di condimenti azzerata.

Lo schema dietetico di una settimana prevede una grande varietà di alimenti e un piano di 1300 calorie giornaliero. Lunedi: colazione con due fette biscottate integrali con un velo di marmellata light. Pranzo: 60 grammi di pasta con broccoli o cavolfiore, 200 grammi di cavolfiore al vapore, 120 grammi di hamburger ai ferri di carne magra. Merenda: uno yogurt naturale. Cena: 200 grammi di carote al vapore con succo di limone, 150 grammi di orata al forno o al cartoccio con rosmarino e alloro, 30 grammi di pane integrale tostato. Martedì: colazione con un bicchiere di latte con muesli. Pranzo con 200 grammi di coscia di pollo arrosto (senza pelle) con 200 grammi di patate al vapore, 150 grammi di insalata di pomodori freschi. Merenda: un tè verde senza zucchero. Cena: passato di fagioli e ceci (100 grammi di legumi in totale) con due cucchiaini di parmigiano grattugiato e 40 grammi di pasta corta, 200 grammi di finocchi al vapore.

Mercoledì: colazione con due biscotti integrali e un kiwi. Pranzo con 70 grammi di riso con cuori di carciofi, 200 grammi di insalata verde mista. Merenda: un frutto fresco di stagione. Cena: crema di zucca e patate (100 grammi di zucca e 100 di patate) e due cucchiaini di parmigiano grattugiato; 80 grammi di ricotta magra con 150 grammi di carote cotte al vapore. Giovedì: colazione con un bicchiere di latte e due biscotti integrali. Pranzo con 150 grammi di petto di tacchino ai ferri con 200 grammi di spinaci al vapore, 30 grammi di pane integrale tostato. Merenda: un frullato di frutta. Cena: 60 grammi di fusilli con erbe aromatiche, 200 grammi di broccoli o cavolfiore al vapore con succo di limone.

Venerdì: colazione con un teè verde e due biscotti integrali. Pranzo con 60 grammi di linguine con vongole, 200 grammi di pomodori freschi, sedano e carote in pinzimonio. Merenda: uno yogurt ai cereali. Cena: 150 grammi di branzino ai ferri con aromi, 200 grammi di bietole al vapore, 30 grammi di pane integrale tostato. Sabato: colazione con un tè verde e due fette biscottate integrali con un velo di marmellata. Pranzo con 70 grammi di riso ai funghi e carciofi (30 grammi di funghi secchi e brodo vegetale magro), 200 grammi di cuori di spinaci al vapore. Merenda: un frullato di frutta. Cena: 200 grammi di zucca al forno senza grassi cotti e con rosmarino; un uovo sodo; 100 grammi di finocchio al vapore con un cucchiaino di parmigiano grattugiato.

Domenica: colazione con un tè verde e due biscotti integrali. Pranzo con 60 grammi di pasta con pomodorini freschi, cipolla, basilico, tonno al naturale (40 grammi), 200 grammi di bietole o cavolfiore al vapore. Merenda: uno yogurt naturale. Cena: minestrone di verdure e legumi (60 grammi di legumi misti); 120 grammi di arrosto di vitello magro al forno, 150 grammi di finocchi al vapore. Ogni giorno si può consumare come condimento fino a due cucchiai di olio extravergine di oliva (4 cucchiaini). Inoltre bisogna bere almeno un litro e mezzo di acqua ed evitare tutte le bevande zuccherate, gasate ed alcoliche.

Questo tipo di dieta non è adatto a chi soffre di varie patologie tra cui il diabete. E’ importante prima di cominciare una dieta rivolgersi al proprio medico curante.