Risparmio assicurazione

Assicurazioni auto online: come difendersi dalle truffe

La guida per tutelarsi

Ognuno di noi è sempre in cerca di potenziali sconti, soprattutto nel campo delle assicurazioni delle auto, settore nel quale spesso esistono grandi disparità tra un operatore e l'altro. Proprio da questa necessità sono nate le tante compagnie di assicurazioni online che assicurano le auto a tariffe stracciate proprio perché si fanno forti dei grossi risparmi che derivano dal non avere una sede fisica. Spesso, però, dietro le compagnie assicurative online possono nascondersi delle potenziali truffe. Occorre perciò fare molta attenzione. Ecco una guida su come tutelarsi quando si cerca un'assicurazione online.

I vantaggi dell'assicurazione online
Stipulare un'assicurazione online ha sicuramente i suoi vantaggi e non solo per il risparmio economico. Innanzitutto è un sistema molto semplice che può essere gestito interamente online attraverso i portali delle singole assicurazioni che spiegano, passo dopo passo, cosa fare e mettono sempre a disposizione anche un numero verde per parlare con operatori specializzati. Per scegliere la compagnia migliore, poi, è possibile utilizzare portali come Chescelta.it, chiamati in gergo comparatori, che hanno come fine ultimo quello di aiutare a scegliere la polizza che più si avvicina alle proprie esigenze. Ovviamente questa attività porta via del tempo ma consente al cliente di poter davvero scegliere un prodotto su misura, che risponda alle proprie necessità ma che preveda pure tutte quelle coperture assicurative particolari che si differenziano da cliente a cliente, il tutto a tariffe sempre eccezionali. È stato calcolato, infatti, che attivando un'assicurazione online per la propria auto è possibile risparmiare fino al 50% rispetto ad una compagnia tradizionale. Un bel risparmio sicuramente che, con un po' di attenzione e di tempo da dedicare alla ricerca, consente di avere lo stesso prodotto assicurativo senza spendere di più.

Gli elementi ai quali prestare attenzione nelle assicurazioni online
Quando si attiva un'assicurazione online è necessario fare attenzione a tutti gli elementi contrattuali previsti nella polizza stessa perché, a differenza delle compagnie assicurative tradizionali, in quelle online non c'è un consulente pronto ad indicarci la strada da seguire. Ma quali sono gli elementi che bisogna valutare attentamente? Si possono suddividere in tre categorie. Il primo elemento da valutare è quello legato alle coperture accessorie, ossia di garanzie che tutelano il furto e incendio oppure i cristalli ma anche quelle che garantiscono l'assistenza stradale. Alcune compagnie online propongono tariffe molto convenienti per le assicurazioni basic ma prevedono pagamenti salati per queste ulteriori coperture. Il secondo elemento, invece, riguarda la franchigia e gli scoperti che non sono calcolati nel medesimo modo. La prima, infatti, viene contraddistinta da una cifra "secca" mentre i secondi sono identificati da una percentuale: è importante calcolare bene gli importi dovuti per non incorrere in brutte sorprese. Infine occhio alle clausole contrattuali che sono quelle nelle quali si possono annidare le insidie più pericolose: sono questi, infatti, gli appigli maggiori ai quali le compagnie si attaccano in caso di incidente per non risarcire l'assicurato.

Attenzione alle truffe online
Con le assicurazioni online si possono risparmiare tanti soldi ma ci si espone maggiormente al rischio di truffa quindi è bene avere sempre occhi aperti e porre molta attenzione nella scelta della compagnia migliore per le nostre esigenze. Sono parecchie purtroppo le truffe nelle quali si possono imbattere i clienti meno attenti, proprio come è capitato ad un cinquantunenne di origine napoletana che da anni vive in provincia di Padova. Alla ricerca di un'assicurazione conveniente si è imbattuto in un agente assicurativo siciliano che gli ha proposto una polizza completa per l'auto ad una cifra davvero conveniente, richiedendo il pagamento di un anticipo tramite ricarica PostePay. La cosa non ha insospettito il cliente fino a quando non ha ricevuto a casa il carteggio della polizza, scoprendo di aver acquistato qualcosa di completamente differente. Ovviamente a quel punto dell'assicuratore più nessuna traccia e al cliente non è rimasta altra opzione che denunciare tutto alla polizia. Una breve indagine ha portato le autorità ad individuare il colpevole che nel frattempo si era macchiato di altre truffe simili. Molto poche le possibilità di rimborso per il cliente che dovrà anche sborsare un conto salato per assicurarsi con una compagnia tradizionale.