Stagione Concertistica Internazionale Melodica

Un sogno romantico a Ragusa

Al teatro Don Bosco

Grande successo ha riscosso ieri sera al Teatro Don Bosco di Ragusa il concerto del duo formato dal trombettista Luigi Santo e dalla pianista Daniela Gentile nell’ambito della 24° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero.

Gli artisti, che hanno eseguito un vario programma di musica barocca e russa terminando con la famosa Rapsodia in Blu di Gershwin, si sono distinti per un virtuosismo autentico, una grande sintonia ed un suono che ha emozionato il numeroso pubblico presente. Luigi Santo ha suonato con bravura e brillantezza, dimostrando di essere un musicista puro e un mago in tutti i registri, riuscendo ad arrivare ai limiti dell‘udibile, con un incredibile controllo del suono. Inoltre ha eseguito il difficile programma con intelligenza artistica e il cuore di pensare sempre alla musica e al fraseggio, introducendo ogni brano con una sapiente e coinvolgente guida all’ascolto.

Anche Daniela Gentile ha suonato con grande bravura, bel suono, tecnica brillante, raffinatezza nelle scelte timbriche oltre ad una forte energia, ad una costante ricerca nel suono e nel fraseggio, sempre in simbiosi con Luigi Santo. I due protagonisti hanno anche giocato su dialoghi e intrecci musicali di domanda e risposta tra i due strumenti suscitando il pieno coinvolgimento del numeroso pubblico che in assoluto silenzio ha ascoltato la musica presentata e ha giustamente omaggiato il duo con lunghissimi applausi, scrivendo alla fine del concerto numerosi apprezzamenti sul registro dove gli artisti raccolgono i commenti del pubblico ai loro concerti.

La 24° Stagione Internazionale Melodica che proseguirà sabato 9 febbraio con il “Gran Concerto Corale”. È ancora possibile acquistare i biglietti su prevendita presso la Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 oppure direttamente al botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto.