Sviluppo turismo

Osservatorio imposta di Soggiorno: nomina Gurrieri del M5S

Vanta esperienze nel campo turistico

La nomina del consigliere comunale del gruppo 5 stelle Giovanni Gurrieri come componente dell’osservatorio permanente sull’imposta di soggiorno, dà al gruppo grillino l’occasione per una riflessione sull’organismo e su cosa dovrebbe rappresentare.

Dopo aver ricordato che “Gurrieri rappresenterà l’opposizione insieme ai due componenti della maggioranza e ad un altro della minoranza, seguendo lo stesso criterio utilizzato all’inizio quando si è trattato di formare la composizione delle commissioni consiliari permanenti” il gruppo pentastellato aggiunge “la scelta è ricaduta su Gurrieri che può vantare determinate esperienze nel campo del marketing turistico e della promozione territoriale”. Lo stesso neoeletto prosegue “l’aspetto più importante correlato all’imposta di soggiorno è comprendere che si tratta di un salvadanaio di un certo spessore per lo sviluppo del comparto.

E si deve fare il possibile, attraverso scelte giuste e mirate, per far sì che questo salvadanaio possa crescere sempre di più. Non ci sono dubbi sul fatto che è necessario portare avanti un buon lavoro così da sfruttare e implementare le voci in positivo che consentono di drenare flussi al comparto. Rappresenta un introito destinato a diventare sempre più di spessore per il Comune che, se utilizzato bene, può davvero fare la differenza. Soprattutto, l’aumento del fondo può consentire di sostenere ancora meglio le azioni di promozione e di marketing territoriale che si rendono necessarie per assicurare quelle ricadute turistiche a vantaggio di tutte le strutture ricettive presenti sul nostro territorio comunale.

E, quindi, ci muoveremo lungo tale direttrice, utilizzando questo metro di giudizio, per far sì che possano arrivare risposte ancora più consistenti che in passato. Ringrazio i miei colleghi consiglieri per la fiducia accordatami e continueremo ad assolvere il nostro mandato nella massima sintonia per un’azione politica condivisa a vantaggio della crescita della nostra città”. Per completezza di informazione ricordiamo che la composizione consiliare dell’osservatorio è la seguente, per la maggiorana Cettina Raniolo con 8 voti e Andrea Tumino con 7, per la minoranza Giorgio Mirabella del gruppo Insieme e Giovanni Gurrieri del M5 entrambi con 4 voti. (da.di.)