I mille usi del limone

Limone, fa bene alla salute e alla pelle: pediluvio in casa

Una spremuta di limone al mattino disintossica

Il limone fa bene alla salute dell’organismo. E’ un ottimo alleato del sistema immunitario in quanto è ricco di vitamina C, disintossica e favorisce la digestione, drena i liquidi ed è ottimo per il pediluvio. Da sempre le proprietà benefiche del limone sono elencate da esperti.

Ecco perchè. Il limone spremuto in mezzo bicchiere di acqua al mattino disintossica l’organismo. Molti nutrizionisti lo ritengono un ottimo alleato delle diete poiché aiuta a dimagrire. Alcuni studi americani hanno evidenziato che il limone, se assunto regolarmente e nelle dosi giuste, potrebbe svolgere anche un’azione preventiva contro il tumore dell’intestino, dello stomaco e del pancreas. Ma quali sono le proprietà del limone? Le foglie del limone sono ricche di limonene, linalolo e composti terpenici i quali hanno proprietà calmanti e antispasmodiche, consigliate per i casi di nervosismo, insonnia, palpitazioni cardiache, mal di testa o asma. Hanno il potere di abbassare la febbre perché stimolano la sudorazione. In più, sono vermifughe.

Invece, la scorza del limone è ricca di un olio essenziale composto principalmente di limonene, cumarine e flavonoidi. È utile a tonificare l’apparato digerente, specialmente in casi di inappetenza e di difficoltà digestive. Come le foglie, è sudorifera, vermifuga e febbrifugo. Infine, il succo di limone contiene vitamine del gruppo B e molta vitamina C, 80 mg su 100 g, sali minerali (specialmente di rame e potassio), oligoelementi, zuccheri, acidi organici (citrico, malico, acetico e formico) e flavonoidi (esperedina). Le proprietà che gli si attribuiscono sono molte. La più rilevante è legata alla funzione protettiva che svolge il suo principale costituente, la vitamina C o acido ascorbico.

Il limone possiede anche una discreta quantità di potassio, che interviene nell’equilibrio acido-base dell’organismo. Permette la trasmissione degli impulsi nervosi, regola il battito cardiaco, combatte l’eccesso di sodio, mantiene il buon funzionamento delle cellule, regola la funzionalità dei reni e delle ghiandole surrenali. Tra gli usi più antichi per la pelle c’è anche quello del pediluvio al limone. E’ consigliato infatti per dare sollievo ai piedi affaticati. Basta immergere i piedi sino alle caviglie per circa 10 minuti dentro una bacinella con acqua riscaldata e limone per avere una sensazione di benessere e purificare i piedi. Il pediluvio può dare una sensazione di sollievo ai piedi affaticati.

Fra le sostanze di uso comune sciolte nell'acqua vi è il sale da cucina (contro i gonfiori e la stanchezza) oppure il bicarbonato di sodio (rinfrescante). Il pediluvio potrebbe essere lesivo per la salute del piede, sia dal punto di vista vascolare sia dal punto di vista dermatologico. Tra le problematiche, la vasodilatazione dovuta all'immersione in acqua calda e la proliferazione di miceti e batteri che si sviluppano negli ambienti caldo umidi. Inoltre, la presenza di sale da cucina, ampiamente usato nei pediluvi, apporta un'azione osmotica sulle cellule amplificando così la secchezza e il peggioramento di tutte le componenti disidrosiche e iperchertosiche del piede.