Piatto tipico invernale in Sicilia

Insalata di arancia siciliana: ricetta

Ecco gli ingredienti

L'insalata di arance siciliane è un tipico contorno della stagione invernale in Sicilia. Esistono vari tipi di insalata di arancia, quella con i finocchi o solo con la cipolla o quella con arance, cipolla, finocchi, pepe e olive nere.  

Ecco gli ingredieti: tre o quattro arance (consigliamo quelle rosse siciliane: Arancia Tarocco o Sanguinella o eventualmente anche quella più chiara, Arancia Valencia), due finocchi, una cipolla rossa, 35 gr. olive nere, olio extra vergine d’oliva, sale, pepe, succo d’arancia, acciughee a piacere capperi. Ecco come si prepara: sbucciare le arance cercando di eliminare anche la pellicina bianca e tagliarle anch’esse a fettine sottili in senso orizzontale, poggiare le fette su un piatto da portata. Poi lavate i finocchi e affettarli sottilmente come le arance e le cipolle. Infine aggiungete i finocchi, la cipolla, le olive e le acciughe. Condite l’insalata con un’emulsione con il succo di un’arancia, olio, sale e pepe e mescolare velocemente con una forchetta.

L’arancia rossa di Sicilia (IGP) è usata per individuare alcune varietà di arance a Indicazione geografica protetta (IGP) coltivate in numerosi centri delle province di Catania, Enna e Siracusa. La denominazione IGP riconosce come arance rosse di Sicilia le seguenti varietà: la varietà Tarocco, con i cloni: Tarocco Comune, Tarocco Galice, Tarocco Gallo, Tarocco Messina, Tarocco dal Muso, Tarocco Nucellare 57-IE-1, Tarocco Nucellare 61-1E-4, Tarocco Catania, Tarocco Scirè, Tarocco rosso; la varietà Moro, con i seguenti varietà e cloni: Moro Comune, Moro Nucellare 58-8D-l; la varietà Sanguinello, con le varietà ed i cloni: Sanguinello Comune, Sanguinello Moscato, Sanguinello Moscato Nucellare 49-5-3, Sanguinello Moscato Nucellare 49-5-5, Sanguinello Moscato Cuscunà.

Le arance sono le più gettonate tra tutti gli agrumi, e si trovano con molta facilità dai primi giorni di novembre fino a primavera inoltrata. Poco caloriche (circa 35-40 calorie per etto), le arance sono suddivise in due grandi gruppi: le pigmentate, con le varietà tarocco, moro e sanguinello: ideali da spremere e le bionde, con le varietà naveline, ovale, valencia: ottime da mangiare in insalate. Le arance rosse sono le più interessanti per chi vuole dimagrire, grazie soprattutto all'azione antiossidante della cianidina 3, un antiossidante che abbonda in questo frutto (50 mg per 100 grammi circa). Le arance rosse contengono calcio, fosforo, potassio, ferro, selenio e diverse vitamine fra cui, oltre alla già citata C, la A, la B1 e la B2. E poi le arance rosse sono un'ottima fonte di acido citrico che, una volta nell'organismo, abbassa il pH, cioè l'acidità, migliora i processi digestivi, riduce la glicemia e aiuta a conservare attivo il metabolismo.

I nutrizionisti concordano nel sottolineare come le arance siano un'ottima fonte di antiossidanti, che oltre a essere in grado di contrastare l'invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi, contribuiscono a rendere più forte il sistema immunitario e più attivo il metabolismo. Inoltre le arance sono un frutto ideale per la dieta in quanto sono diuretiche e riattivano il metabolismo. Ecco le altre ricette pubblicate sul nostro sito.