In una fabbrica di gas medicinali

Agrigento, esplode bombola di ossigeno: muore Massimo Aliseo

Aveva 28 anni

Tragico inizio anno ad Agrigento. Un’esplosione di una bombola d’ossigeno all’interno di una fabbrica di gas medicinali, la Sapio Life, ha provocato la morte del 28enne, Massimo Aliseo, originario di Canicattì. Secondo le prime informazioni l'incidente è avvenuto intorno alle 13,30, durante un’operazione di sostituzione di una bombola.

Il 28enne è morto sul colpo mentre altre due persone sarebbero invece in stato di shock. Non si conoscono ancora le cause dell’esplosione. Sul posto si sono recati i carabinieri di Agrigento e i colleghi di Aragona che hanno avviato le prime indagini.