Nello spirito dell'accoglienza

Pozzallo festeggia Capodanno in piazza con Roy Paci

Ammatuna annuncia iniziative per il 19 gennaio

Pozzallo ha fatto della cultura dell’accoglienza e dell’integrazione la propria bandiera, adesso dal Comune marinaro il sindaco Roberto Ammatuna annuncia una nuova iniziativa contro quella che ritiene una vera e propria provocazione sovranista: il tentativo della destra estrema di appropriarsi di una figura che è lontana anni luce da loro Jan Palach.

Il 19 gennaio in occasione della ricorrenza del cinquantenario della morte di JanPalach, a Verona è stata organizzata una manifestazione che indigna e rattrista il sindaco di Pozzallo che fa parte di quella generazione che nel 1969 è scesa in piazza, e che ha manifestato contro l’occupazione della Cecoslovacchia, che ritiene “JanHus” un eroe morto per salvare il socialismo dal volto umano. Ridurre Palach ad un simbolo dell’estrema destra, con il colpevole patrocinio della Provincia di Verona, è una operazione di mero sciacallaggio politico che ci fa capire come nulla e nessuno può essere ormai al sicuro, nemmeno gli eroi morti per la democrazia, dallo sfruttamento elettoralistico.

Ammatuna annuncia l’organizzazione per il 19 gennaio di iniziative che riportino a galla la verità. Tornando ai valori dell’accoglienza e della fratellanza Ammatuna stamattina in conferenza stampa ha spiegato lo spirito della festa di capodanno che stasera vede in concerto in piazza Roy Paci, un artista che ha nel proprio Dna questi ideali.

 
Commenta la News