Presente il maestri Shi Yanti

Esami di Kung Fu a Ragusa

Nella sede dell'Asd Yanti Cultural Center

L’Asd Yanti Cultural Center ha ospitato nei giorni scorsi, nella sede di Ragusa, lo svolgimento degli esami per il conseguimento del tesserino tecnico di cintura nera primo dan di kung fu. A presiedere la sessione d’esami il maestro Shi Yanti, monaco guerriero Shaolin della 34esima generazione.

Gli allievi dell’Asd Yanti Cultural Center, dopo essere stati esaminati sul lavoro svolto in questi anni (tecnica base di calci, forme shaolin e Sanda) hanno ricevuto dal presidente del comitato provinciale Csen di Ragusa, Sergio Cassisi, i relativi diplomi. Gli allievi esaminati sono stati: Giuseppe Costante, Marco Guardiano, Raffaele Migliore, Filippo Pavone, Federico Puglia, Emilia Rizza ed Elena Sittinieri. Concluso l’esame, il presidente Cassisi ha ringraziato sia gli allievi per l’impegno profuso nell’eseguire le tecniche richieste, che il maestro Shi Yanti per il lavoro svolto e soprattutto per aver portato il kung fu Shaolin non solo nella provincia di Ragusa ma in tutta Italia.

Il conseguimento di questo livello è solo l’inizio per continuare a studiare tanto, migliorare e progettare qualcosa di grande e importante per il futuro in tutta Italia e anche all’estero. Il presidente ha concluso il proprio intervento facendo i complimenti per la bravura, la grinta degli allievi e per la bella realtà che si è creata. Tra l’altro il maestro Shi Yanti è uno dei due responsabili regionali del kung fu per il Csen Sicilia. “Sono sicuro – ha aggiunto Cassisi – che arriveranno altri risultati degni di nota destinati a fare crescere ulteriormente la presenza di questa speciale disciplina nella nostra realtà”.