Si chiede un lavoro più umano

Sciopero dei lavoratori somministrati Man Power di Fiumicino

Dopo la chiusura dell'azienda

I circa 350 lavoratori somministrati nel call center In&Out di Fiumicino, che fornisce l’assistenza clienti a Apple e Iliad, hanno indetto uno sciopero a fasce per le giornate delle vigilie di Natale e Capodanno, il 24 e il 31 dicembre: dalle 8,00 alle 10,00 e dalle 18,00 alle 20,00.

A nulla sono serviti i tentativi di conciliazione, l'assemblea dei lavoratori del 19 dicembre scorso aveva prodotto una lista di quattro proposte di responsabilità e buon senso, per garantire il servizio ma anche per “umanizzare” l'organizzazione del lavoro durante le festività. Dall’azienda utilizzatrice sono arrivate quattro risposte negative. Le quattro legittime richieste dei lavoratori e i quattro no dell’azienda vertevano sulla riduzione dell’orario, su una turnazione su base volontaria e organizzata privilegiando la disponibilità reale delle persone, sull’obbligo alla prestazione lavorativa durante le festività (non dovuto, come riportato dalla giurisprudenza della Cassazione), sull’erogazione di un'indennità nelle festività e sulla limitazione a due chat contemporanee invece del servizio di tripla chat, almeno nelle giornate del 24, 25, 26, 31 dicembre e 1 e 6 gennaio.

 
Commenta la News