Sono aumentati gli automobilisti ubriachi alla guida

Bilancio della Polstrada di Ragusa, in aumento alcol e droga

Numerose le patenti ritirate

Tempo di bilanci per la Polizia stradale di Ragusa che, a pochi giorni dalla fine dell'anno, elenca i risultati ottenuti su tutto il territorio provinciale. In aumento rispetto allo scorso anno, gli automobilisti positivi ad alcol e droghe: novantacinque i primi e 15 i secondi.

In provincia nel 2017 si è registrato un aumento degli incidenti gravi causati dalla guida in stato di ebbrezza alcolica (13 invece di 8 del 2016), facendo registrare anche 1 incidente mortale ed un aumento degli incidenti dovuti alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (5 a fronte di 0 del 2016). Nei giorni scorsi sono state denunciate sei persone: un tunisino, di anni 33, è stato fermato in ore notturne da una pattuglia che aveva notato la vettura zigzagare sulla strada per Marina di Ragusa; l'uomo, in evidente stato di ebbrezza, si è rifiutato di sottoporsi ai controlli per l’alcol e la droga e per questo è stato deferito alla Procura di Ragusa.

Un ragusano di 31 anni è stato trovato in ore notturne con un tasso pari a 1,26 , mentre una ragusana di 26 anni è stata trovata con un tasso pari a 1,33; un acatese di anni 43 è stato fermato sulla Ragusa Catania in quanto procedeva zigzagando; sottoposto a controllo con alcoltest risultava avere un tasso di 2,46, una modicana di 20 anni (neopatentata) è stata trovata positiva con un tasso pari a 0,11 a seguito di un incidente stradale con lesioni, infine un ragusano di anni 26 è stato trovato positivo all’uso della cocaina durante un controllo effettuato a Ragusa; a tutti è stata ritirata la patente. Dall’inizio dell’anno, in provincia di Ragusa, sono 92 le persone trovate positive all’alcol e 15 alle droghe (nel 2017 erano 81 i positivi all’alcol e 5 alle droghe).

Per quanto riguarda l’uso delle droghe ha contribuito all’incremento dei dati l’utilizzo, nel Dispositivo di controllo diretto dalla Polizia Stradale, del DRUG TEST alla presenza di un Medico e di personale infermieristico della Questura di Ragusa (in grado di seguire le varie fasi degli accertamenti) e di unità cinofile. Durante il periodo natalizio, inoltre, la Polizia Stradale di Ragusa effettuerà dei servizi di contrasto all’eccesso della velocità con l’utilizzo del Telelaser sulla grande viabilità provinciale, al mancato uso delle cinture ed all’uso dei telefonini durante la guida.