Benessere

Dieta e sport per dimagrire 5 kg: ecco come

Seguire una dieta ipocalorica

La dieta e sport per dimagrire 5 chili prevede oltre ad un’alimentazione equlibrata e corretta anche una regola fondamentale ovvero camminare ogni giorno. La camminata è un tipo di attività fisica più leggera rispetto alla corsa ed è adatta un pò a tutti.

Preferire la camminata alla corsa permette di ridurre lo sforzo ed evitare carichi eccessivi sulle articolazioni e sulla muscolatura. Ma quanto deve durare la camminata e quante calorie si possono perdere? Mediamente occorre camminare per 150 minuti a settimana mantenendo un passo medio-alto. Se si seguono queste regole ad esempio, una donna di 60 kg in un’ora di camminata consumerà dalle 120 alle 240 calorie. E’ ovvio che per perdere 10 kg bisogna seguire con regolare abitudine la camminata giornaliera, abbinata ad un regime alimentare dietetico, che può variare in base all’età, al tipo di vita lavorativa e non solo.

Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità bastano circa 150 minuti settimanali tramite attività fisica suddivisa in brevi sessioni distribuite nel corso della giornata. Ad esempio per raggiungere l’obiettivo di 150 minuti settimanali basterà praticare 30 minuti di attività fisica cinque volte a settimana. Questo metodo associato ad una dieta consente di mantenere una frequenza cardiaca ottimale e dimagrire. Per raggiungere la frequenza cardiaca ottimanale dobbiamo sottrarre a 220 la nostra età e rimanere tra il 50% e l’80% di queste pulsazioni.

Ma quali sono i benefici ddella camminata oltre a quello di perdere peso? Una sana camminata riattiva la circolazione, previene la ritenzione idrica, aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo e a ridurre lo stress, abbassa la pressione arteriosa e riduce il rischio di diabete e malattie cardiovascolari. Ma quale dieta bisogna seguire per diamgrire? Per le donne è consigliata una dieta ipocalorica da 1200 calorie al giorno. Ecco un esempio di menù. Colazione con un caffè o tè, uno yogurt intero naturale e due fette biscottate con marmellat. Spuntino: un frutto di stagione. Pranzo: una porzione di pasta al pomodoro e unoi yogurt magro alla frutta. Merenda: un frutto di stagione tipo mela o pera o un quadratino di cioccolato fondente. Cena: una bistecca di vitello o di cavallo con 300 g di patate cotte al vapore, uno yogurt intero e una macedonia di frutta senza aggiunta di zucchero.

Durante il giorno bisogna bere almeno un litro di acqua ed evitare ogni tipo di bevanda alcolica o gasata o zuccherata. Vietati snack salati o dolci. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete o altre patologie. 

 
Commenta la News