Attualità

Cresce la differenziata nei comuni iblei, tranne a Scicli

Fanalino di coda il Comune sciclitano

0

0

0

0

0

Cresce la differenziata nei comuni iblei, tranne a Scicli Cresce la differenziata nei comuni iblei, tranne a Scicli

Sono stati diffusi i dati della perentuale di raccolta differenziata dei rifiuti nei dodici Comuni iblei. Tutti in crescita tranne Scicli

L' SRR ATO 7 di Ragusa, la Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti che comprende tutti i Comuni della Provincia di Ragusa ha pubblicato i dati relativi alla raccolta nel mese di novembre scorso.

Scende di 5 punti percentuali il comune di Scicli che passa dal 23% di ottobre al 18% di novembre e che quindi diventa fanalino di coda dei 12 comuni iblei. Ottimi risultati, così come ormai consueto, da parte di tutti i comuni montani: 78% per Monterosso Almo ed a seguire Chiaramonte con il 74%, Ragusa con il 68 e Giarratana con il 65%. Per Monterosso così come per Chiaramonte si tratta ormai di una consuetudine mentre sorprende Giarratana che passa dal 33% di ottobre al quasi il doppio, ovvero il 65% a novembre. Stabile rimane la città capoluogo che sfiora il 70%.

In linea di massima, da ottobre a novembre, i dati registrano sensibili miglioramenti per tutti i comuni ad eccezione, come accennato, di Scicli. Acate passa dal 49% al 51, Comiso guadagna due punti dal 51 al 53%. Ispica dal 40 al 46%.Modica dal 40% di ottobre al 53% registrato a novembre. Pozzallo dal 29 al 32%. Santa Croce dal 41 al 46% e Vittoria dal 46% al 55%. Dati che quindi alzano anche la media provinciale dal 48% al 53%.

 

0

0

0

0

0

Dati
Differenziata
Novembre
Commenti
Cresce la differenziata nei comuni iblei, tranne a Scicli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, il sindaco nelle case di riposo per gli auguri di Natale
News Successiva
Al "Maggiore" di Modica la "Cicognata 2018"