Inaugurato dal sindaco Ignazio Abbate

Il presepe in pietra a Modica

Modica città presepe

Modica è da sempre considerata “Città Presepe”, non stupisca quindi se un affermato dirigente di banca decida di prendere in mano scalpellino e martello e si dedichi anima e corpo alla realizzazione di quello che è a tutti gli effetti uno straordinario omaggio alla sua Città.

E' il presepe realizzato dal modicano Giuseppe Scarso che con una bravura ed una maestria fuori dal comune ha riprodotto le scene della tradizione cristiana all'interno di Modica. E così ci sono gli storici “ponti pulera” che ospitano la Natività, via Castello ed il Castello dei Conti e tanti altri scorci di modicanità riempiti da personaggi e oggettini vari realizzati tutti rigorosamente a mano. Ad inaugurarlo sono stati il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate e l'Assessore Giorgio Linguanti che lo scorso fine settimana sono andati a visitarlo. “Complimenti all'artista che l'ha realizzato – commentano i rappresentanti dell'Amministrazione modicana – che è riuscito a far rivivere l'atmosfera natalizia tra i vicoli della nostra Modica usando solo prodotti locali come la nostra pietra.

Invitiamo tutti a venirlo a vedere perchè ne vale realmente la pena e a soffermarsi sui dettagli minuziosi di ogni singola costruzione”. L'artista ha spiegato ai presenti la sua opera: “ Voglio fare i ringraziamenti a tutti i miei familiari in particolare a mia moglie e a mio figlio e dedicare il presepe a mio suocero Angelo Cicero grande esempio di vita”. Il presepe è visitabile tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 fino al 6 gennaio presso i locali della Caritas adiacenti alla Chiesa di S.Giovanni. L'ingresso è gratuito.