Attualità

Asp Ragusa, nessun incentivo per il personale del Comparto

Ficarra: sono rammaricato

0

0

0

0

0

Asp Ragusa, nessun incentivo per il personale del Comparto Asp Ragusa, nessun incentivo per il personale del Comparto

Nessun incentivo a dicembre per il personale del Comparto di Ragusa. Le organizzazioni sindacali, a parte la Cisl, non hanno voluto sottoscriverlo.

Come preannunciato l’acconto dell’incentivo d’intesa con le OO.SS. della Dirigenza, secondo le indicazioni dell’Organo di Controllo, sarà erogato. Purtroppo, allo stesso modo, non si potrà procedere per quello del Comparto perché, ad eccezione della Organizzazione Sindacale – Cisl-, le altre sigle sindacali non hanno voluto sottoscriverlo nonostante più volte sollecitate, caso più unico che raro.

A questo punto la Direzione Strategica ha chiesto all’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) di chiudere la valutazione entro gennaio 2019 per potere erogare direttamente il saldo che spetta ai lavoratori del Comparto. “Sono fortemente rammaricato nel dover prendere atto che il secondo acconto del premio incentivante non potrò essere erogato al personale del Comparto– le parole de Commissario Straordinario, dr. Salvatore Lucio Ficarra – dopo avere constatato che, nonostante, le OO.SS. invitate, per ben due volte, a partecipare all’incontro per la definizione dell’ulteriore accordo per l’erogazione del secondo acconto produttività per gli anni 2017/2018 non si sono presentate”.

La Direzione Strategica, inoltre, respinge le accuse che le vengono rivolte circa l’assenza “di dialogo e confronto” con le OO.SS. e, nello stesso tempo, ringrazia il comportamento collaborativo dimostrato dalle OO.SS. della Dirigenza e della Cisl. Tuttavia, auspica che si possa riprendere un percorso virtuoso che potrà portare solo beneficio agli Operatori dell’Azienda Sanitaria. 

 

0

0

0

0

0

Ragusa
Nessun
Incentivo
Personale
Comparto
Cisl
Commenti
Asp Ragusa, nessun incentivo per il personale del Comparto
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Giovane aggredito a Vittoria: un gesto da condannare
News Successiva
Consorzio Bonifica di Ragusa: un Natale felice ma non per tutti