Travolti dalla calca durante un fuggi fuggi dal locale

Tragedia in discoteca ad Ancona: i nomi delle vittime

Il vice premier Di Maio: è assurdo morire così

Cinque minorenni e una madre che aveva accompagnato la figlia sono morti la notte scorsa travolti dalla calca durante un fuggi fuggi generale in una discoteca in provincia di Ancona. Si tratta di Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Matttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia;e mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia.

Al momento ci sono 12 codici rossi, 45 codici verdi e 9 codici gialli. Gli investigatori stanno lavorando per accertare quanto persone erano nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (AN) durante il concerto di Sfera Ebbasta: l'ipotesi investigativa è che il numero dei presenti fosse superiore a quello consentito. I titolari della discoteca sono stati già sentiti. E pare sempre più fondata l'ipotesi che sia stato spruzzato dello spray urticante, provocando il fuggi fuggi generale. Una ragazza presente nella discoteca ha ripreso con il telefonino i momenti fondamentali della tragedia della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo.

“È assurdo morire così. Come governo faremo massima chiarezza sulla dinamica della vicenda (se sono state rispettate tutte le norme di sicurezza) e individueremo i responsabili. Un abbraccio e un pensiero alle famiglie". Lo scrive su Fb il vicepremier Luigi Di Maio.