I sottosegretari Candiani e Morrone hanno incontrato i Forconi

Aste giudiziarie a Ragusa, incontro al Viminale

Chieste modifiche alla normativa in materia di esecuzioni

Riunione al Viminale sul tema delle imprese sottoposte a pignoramento in Sicilia. Il sottosegretario all'Interno Stefano Candiani e il sottosegretario al ministero della Giustizia, Jacopo Morrone, hanno incontrato una delegazione del movimento dei Forconi, guidati da Mariano Ferro.

Al centro, un primo esame delle problematiche relative alle aste giudiziarie sul territorio di Ragusa. Sulla questione la delegazione ha chiesto al rappresentante del ministero della Giustizia la possibilità di lavorare a modifiche e innovazioni normative in materia di esecuzioni civili che, in un'ottica di maggiore trasparenza, possano scongiurare rischi di ingerenze e speculazioni del malaffare. Al rappresentante del ministero dell'Interno è stato chiesto un ulteriore raccordo nell'azione di monitoraggio e prevenzione sui territori per ciò che concerne la tracciabilità dei flussi finanziari.

Nei giorni scorsi il movimento aveva già incontrato il prefetto di Ragusa, Filippina Cocuzza. La delegazione ha anche incontrato il sottosegretario Ferraresi grazie all'interessamento dell'on. Lorefice del M5S.