Presentato ordine del giorno

Consigliere Medica interviene su vicenda Banca Agricola Popolare Ragusa

Proposto fronte comune e tavolo tecnico

Il Consigliere Comunale del M5S, Marcello Medica, ha presentato un Ordine del Giorno teso ad impegnare l’intero Consiglio a farsi carico concretamente delle vicende che da troppo tempo agitano la Banca Agricola Popolare di Ragusa.

Si tratta di percorsi possibili e praticabili per perseguire l’obiettivo prioritario di salvaguardare la platea di azionisti della BAPR e di impedire che l’accentuarsi dello stato di fibrillazione esistente si ripercuota sull’economia locale. Il M5S di Modica, propone che Amministrazioni e Consigli Comunali dell’intera Sicilia Orientale – e anche oltre – facciano rete per far fronte in maniera unitaria e compatta al problema. Gli strumenti operativi sono costituiti da un tavolo tecnico con funzione di studio e individuazione di percorsi agibili, e una cabina di regia che, fruendo di quanto elaborato dal tavolo tecnico, si ponga come interfaccia e soggetto dialogante fra le parti. Il gruppo dirigente della BAPR dovrebbe identificarsi e quindi porsi in una posizione d’ascolto nei confronti degli azionisti e, di converso, attivarsi per sollecitare nelle sedi opportune la rimozione di quanto ha determinato la situazione di crisi.