In scena Daniele Pecci

Il fu Mattia Pascal al Naselli di Comiso

Appuntamento giovedì alle 21

Inizierà giovedì 6 dicembre alle ore 21, con la rappresentazione de “Il fu Mattia Pascal” di Luigi Pirandello, la stagione teatrale 2018/2019 organizzata dall'associazione culturale "La Girandola" che gestisce il Teatro Comunale Naselli di Comiso.

Un classico della letteratura italiana, con l’adattamento del bravo Daniele Pecci che ricopre anche il ruolo del protagonista e con la regia di Guglielmo Ferro, apre infatti la stagione che fino a maggio prossimo propone spettacoli di alto livello. Il romanzo da cui è tratta questa rappresentazione, pubblicato nel 1904, è ritenuto il primo grande successo di Pirandello ed è anche lo scritto iconico in cui l’autore siciliano espone la propria teoria filosofica “lanternisofia” in cui gli esseri umani, a differenza del mondo vegetale, hanno una propria coscienza della vita, una coscienza vista in maniera negativa “…un lenternino che ognuno di noi porta dentro…”.

La stagione continuerà martedì 18 dicembre quando verrà ospitata un’altra opera scritta da Luigi Pirandello, “Pensaci Giacomino” e in cui ad esibirsi sarà uno degli attori siciliani più amati dal grande pubblico: Leo Gullotta.