Le vittime sono 5 italiani e uno straniero

Milano, 6 rapine in un'ora tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi

Indagano i carabinieri

Sei rapine nel giro di un’ora tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi a Milano. Le vittime sono italiane, eccetto uno che è belga e gli aggressori, ipotizzano i carabinieri, della stessa banda, sono stranieri. Alle 4.18 in via Pirelli un 38enne è stato avvicinato da uno sconosciuto che, minacciandolo con un cacciavite, l'ha costretto a un prelievo al bancomat e a consegnargli il portafogli.

Alle 4.50 in via de Tocqueville, a un 30enne è stato preso il telefono da tre dopo un pugno al naso per cui è finito in ospedale. Alle 5.17, in via Ferrante Aporti, un 19enne, minacciato con un coccio di vetro, ha consegnato a due tipi giubbotto e cellulare. Alle 5.18 in viale Pasubio, altri due hanno sfilato il telefonino a un 20enne del Belgio e ubriaco. Alle 5.20 in via Melchiorre Gioia una 24enne, sotto minaccia di un coltello, ha dato a un uomo denaro, carta di credito e telefonino. Alle 5.33, un 35enne aggredito e bloccato da tre, è stato derubato di carta di credito, portafogli e cellulari.