Venerdì scorso nei locali del Libero Consorzio Comunale di Ragusa

Modica, firmato il protocollo di intesa per accertamenti su impianti termici

Per la firma l'assessore Giorgio Linguanti

Firmato, venerdì scorso nei locali del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, il protocollo di intesa tra il Comune di Modica e il Libero Consorzio di Ragusa con l’obiettivo di avere caldaie sicure e di ridurre l’inquinamento atmosferico.

Saranno avviati dal libero consorzio di Ragusa e dal Comune di Modica gli opportuni accertamenti e ispezioni su tutti gli impianti termici del territorio Comunale di Modica. Il protocollo firmato è stato approvato dal Consiglio Comunale con delibera n 52 del 2018. A rappresentare il Comune di Modica su delega del Sindaco, l’Assessore Ing. Giorgio Linguanti: “Con la firma del protocollo si inizia un percorso virtuoso che garantirà maggiore sicurezza ai cittadini modicani e contribuirà a ridurre i gas climalteranti in linea con gli ambiziosi obiettivi di riduzione del gas serra del 40% entro il 2030.

Il Comune di Modica ha anche avviato il processo di adesione al nuovo patto dei sindaci e alla redazione del nuovo PAESC (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima) che porterà benefici a tutti i cittadini modicani”.