Era stato trovato tra i rifiuti

Una Madonna per proteggere l'ambiente di Santa Maria del Focallo

La speranza è che riesca a dissuadere chi abbandona i rifiuti

Quando le telecamere non bastano o non ci sono, a proteggere la bellezza dei luoghi ci pensa la Madonna. E’ quello che hanno pensato di fare alcuni cittadini di Ispica, dell’associazione “Respiro animale”, impegnati, domenica scorsa, a ripulire una zona fortemente degradata della frazione balneare.

Tra i rifiuti abbandonati hanno trovato un quadro della Vergine Maria, lo hanno restaurato e lo hanno collocato “a protezione” dell’ambiente. Accanto all’immagine sacra, una scritta che è anche un monito: Proteggici da chi rovina la bellezza di Santa Maria del Focallo; proteggici da chi continua ad abbandonare rifiuti in questo luogo; proteggi noi e la nostra terra dallo scempio quotidiano. La speranza è quella che, almeno di fronte alla sacra immagine, gli ignoti e sempre più numerosi incivili che abbandonano mobili, elettrodomestici, vestiti, e amianto, riescano a mettersi una mano sul cuore evitando lo scempio.