La nota diramata dal Sindaco Filippo Drago

Aci Castello: da lunedì nuova viabilità

In via Livorno all'altezza del ponte Spagnola

Il sindaco di Aci Castello Filippo Drago ha firmato l'ordinanza che, a partire da lunedì 26 novembre, modifica in modo rilevante il tratto (compreso tra il km 86+664 ed il km 86+688) di via Livorno ad Aci Trezza che insiste all'altezza del ponte di via Spagnola.

Nello specifico sarà istituita un'unica corsia centrale, con transito a senso unico alternato regolato da impianto semaforico opportunamente temporizzato e limite di velocià a 20 km/h, nonchè il divieto di fermata e di sosta ambo i lati per tutti i veicoli ed, inoltre, il divieto di transito per i mezzi aventi massa superiore a 35 quintali. Tale provvedimento si è reso necessario a seguito di un sopralluogo effettuato dai tecnici del Genio civile, che hanno rilevato segnali di deterioramento della struttura costruita negli anni '30, in attesa che lo stesso ufficio regionale provveda ad avviare l'iter per la messa in sicurezza. Elevate saranno, dunque, le possibilità di disagi nella viabilità della zona soprattutto nei primi giorni della prossima settimana, motivo per cui Drago lancia un appello alla cittadinanza non solo di Aci Castello, ma anche dei comuni limitrofi considerato che la ex strada statale 114, nel tratto di Aci Trezza, giornalmente è percorsa da migliaia di veicoli che dall'area acese e giarrese si dirigono verso l'area catanese e sull'asse Misterbianco - Paternò o verso la zona sud e, comunque viceversa. "Chiedo a tutti di divulgare quanto più è possibile questa notizia, così da invitare chi deve raggiungere Catania da Acireale o l'area acese al capoluogo di provincia, ad utilizzare una viabilità alternativa.

Si tratta di una problematica che, purtroppo non avrà una soluzione immediata, ma durerà per mesi e mi auguro che la collaborazione di tutti possa tornare utile all'alleggerimento del traffico su quella che da lunedì sarà una fastidiosa strettoia, in una strada già di per se piccola. Ringrazio sua eccellenza il Prefetto che stamattina ho sentito, per la disponibilità mostrata e per la fattiva vicinanza al nostro territorio con la convocazione di un apposito vertice per la viabilità. Nel contempo - prosegue Drago - vorrei ringraziare l'assessore Falcone per aver accolto l'invito a venire a vedere la situazione, ed i colleghi sindaci di Catania ed Acireale che hanno assicurato la presenza dei loro uomini della Polizia municipale rispettivamente alla Scogliera (al confine tra Aci Castello e Catania) e nella rotonda di Capomulini, oltre a potenziare la segnaletica sulla strada statale 114 per indicare il restringimento su Aci Trezza.

Un grazie, infine, anche alla Polizia stradale che effettuerà un apposito pattugliamento nell'area della rotonda tra Catania e Cannizzaro. Auspichiamo - conclude il primo cittadino - che tutto possa andare per il verso giusto e, soprattutto, che le istituzioni statali e regionali imprimano un input rilevante per l'inizio del ripristino di un'arteria fondamentale per la città metropolitana di Catania."