Struttura edilizia fatiscente

In assemblea permanente gli studenti del Marconi di Vittoria

Gli studenti non hanno ancora l'orario definitivo delle lezioni

Continuano la loro protesta gli studenti dell'Istituto professionale Marconi di Vittoria che da ieri sono riuniti in assemblea permanente autogestita per chiedere attenzione agli organi preposti su una serie di disservizi e difficoltà.

La decisione è stata assunta dopo che nelle scorse settimane più volte i rappresentanti d'istituto in rappresentanza degli studenti hanno manifestato i loro disagi al preside dell'istituto che comprende l'indirizzo alberghiero e quello professionale. Il dirigente scolastico Giorgio La Rocca ha chiesto ancora tempo per cercare di risolvere alcuni problemi, ma il fatto che a due mesi e mezzo dall'inizio dell'anno scolastico gli studenti non abbiano ancora un orario definitivo delle lezioni, significa che qualcosa nell'organizzazione non va. I ragazzi lamentano il fatto che ci sono addirittura classi che in un giorno hanno per cinque ore la stessa materia e questo non è possibile.

Tantissime poi le carenze strutturali dell'edificio scolastico ridotto in condizioni fatiscenti, nei servizi mancano le porte, i termosifoni sono pericolanti, le cassette con gli impianti antincendio sono divelte, molte finestre e serrande sono rotte. Gli studenti lamentano anche il sovraffollamento di alcune classi che a causa dell'alto numero di studenti non possono usufruire dei laboratori. I ragazzi chiedono un intervento per risolvere almeno i problemi più urgenti e necessari e si dichiarano decisi ad andare avanti fin quando non si avranno dalla dirigenza segnali concreti. (Foto Assenza)