Giornata nazionale legalità

Confcommercio di Ragusa: "La legalità mi piace"

Importante il dialogo con le forze dell'ordine

Anche Confcommercio provinciale Ragusa celebra, la giornata nazionale “Legalità, mi piace”, evento incentrato sui fenomeni criminali che riducono la competitività del sistema produttivo, alterano le regole del mercato e danneggiano le imprese del terziario.

La Confcommercio provinciale di Ragusa, anche alla luce dei recenti fatti di cronaca, intende creare un momento di incontro e di confronto sulla tematiche della sicurezza e della legalità che, anche nel nostro territorio, rischiano di avere una incidenza significativa. “Fondamentale – dice il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti – mantenere vivo un dialogo ed una interazione costante con le istituzioni, le forze dell'ordine, le associazioni, gli enti pubblici e privati, le imprese, le organizzazioni e i movimenti impegnati a diverso titolo nella lotta alla criminalità, in tutte le sue forme”. Il presidente Manenti, poi, ricorda l’attività svolta durante le ultime settimane dall’associazione di categoria nell’ambito della battaglia portata avanti per bloccare la banda delle spaccate che parecchi danni alle attività commerciali del territorio aveva creato.

“Ci siamo intestati un’azione di difesa dei nostri associati – afferma il vertice provinciale di Confcommercio – e solo grazie al supporto concreto delle forze dell’ordine, carabinieri e polizia, siamo riusciti a trovare il bandolo della matassa. Tutto ciò ha permesso che i commercianti, preoccupati per la recrudescenza dei furti con spaccata che stavano imperversando sull’intera area iblea, potessero di nuovo tornare a dormire sonni tranquilli. Purtroppo, episodi come questi riguardanti la microcriminalità hanno determinato problemi seri nella gestione della sopravvivenza economica delle imprese, ecco perché attraverso giornate come questa, vale a dire “Legalità, mi piace”.