Coinvolti i bambini delle scuole

Diritti dell'infanzia, ieri le celebrazioni a Modica

La conclusione in Piazza Matteotti

Decine di bambini degli Istituti scolastici di Modica hanno partecipato, ieri, alla celebrazione della giornata dei diritti dell’infanzia svoltasi nella palestra della scuola di Santa Marta e conclusasi in piazza Matteotti. Il 20 novembre, data della Convenzione internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è diventato un appuntamento che si ripete da quattro anni.

L’iniziativa, curata dalla cooperativa Arca e patrocinata dal Comune, è stata preparata dagli operatori dell’Arca con una serie di laboratori che hanno coinvolto gli alunni delle quinte classi degli Istituti modicani. Oltre alle scuole, hanno partecipato anche alcune realtà sociali del territorio. La prima parte della manifestazione si è svolta nel plesso di Santa Marta con giochi che hanno coinvolto tutti i bambini che, in maniera spontanea, hanno messo in pratica, in un’atmosfera di allegria, le riflessioni sui diritti dell’infanzia e della pace, gli argomenti trattati durante i laboratori in classe. Grande e sentita la partecipazione dei genitori degli alunni.

La manifestazione di ieri pomeriggio si è conclusa con un corteo, animato dai ragazzi di Amnesty International, con musiche e balli, fino in piazza Matteotti, dove i bambini hanno liberato decine di palloncini, portatori di messaggi di pace e di fratellanza.