Il Centro Studi della Cna Territoriale

Ripresa del tessuto imprenditoriale a Ragusa: 31 imprese in più nel 2018

Rispetto al 2017

Leggera ripresa del tessuto imprenditoriale artigiano in provincia di Ragusa. E’ quanto emerge, in sintesi, dall’analisi dei dati di Unioncamere-InfoCamere sulla natalità e mortalità delle imprese nel terzo trimestre 2018.

“Abbiamo osservato gli ultimi quattro terzi trimestri – dice il responsabile del Centro studi della Cna territoriale di Ragusa, Giorgio Stracquadanio – in particolare il dato relativo alle Imprese attive. Mentre dal 2015 al 2017 sono scomparse 328 attività artigianali e - sempre all’interno di questo periodo - le cancellazioni all’Albo artigiani hanno superato le iscrizioni; nel terzo trimestre dell’anno in corso si è avuta invece una ripresa: 31 imprese attive in più rispetto al dato del 2017. Anche il saldo relativo alle iscrizioni e cancellazioni è cambiato, non è più negativo come negli ultimi due trimestri (-12 nel 2017 e -28 nel 2016) ma è pari a zero, però il numero delle cancellazioni è aumentato rispetto ai periodi precedenti (62 nel 2015, 74 nel 2016, 73 nel 2017, 93 nel 2018)”.

“Dal punto di vista delle forme giuridiche vi è un grande fetta di imprese individuali attive (4.897) – dice ancora Stracquadanio – seguita da una porzione significativa di società di persona (864) e da una presenza indicativa di società di capitali (332). Molto pochi (32) gli altri modelli d’impresa (Ati, consorzi, ecc...)”.