Spazio

Il Sole si sta risvegliando: lo rivela una macchia apparsa nell'emisfero Nord

Si prepara ad un nuovo ciclo di attività

Il Sole si sta preparando ad un nuovo ciclo di attività. Lo rivela una macchia apparsa e svanita dopo poche ore nell’emisfero settentrionale. La macchia è comparsa ad una latitudine alta e aveva il campo magnetico invertito rispetto alle macchie del vecchio ciclo, che compaiono a latitudini basse.

La macchia contraddice inoltre l'ipotesi secondo cui il Sole starebbe entrando in un Grande Minimo, ossia un lunghissimo periodo di attività molto bassa, caratterizzato dall'assenza di macchie solari. Il fisico solare, Mauro Messerotti, dell'Osservatorio di Trieste dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e dell'università di Trieste, spiega che la comparsa della macchia annuncia che i campi magnetici del Sole si stanno riorganizzando e che il Sole è in una fase di transizione. Il nuovo ciclo secondo l’esperto inizierà quando non si osserveranno più gruppi di macchie rispetto a quello precedente.

La macchia infatti si è formata quando sul disco del Sole, a una latitudine più bassa c'era un gruppo di macchie del vecchio ciclo solare. La presenza contemporanea di macchie del nuovo ciclo e del vecchio ciclo è, secondo l'esperto, una fase di transizione. Ogni singolo ciclo solare dura in media 11 anni e oscilla tra periodi nei quali il numero di macchie solari aumenta e si riduce, si sovrappongono sempre nei momenti di passaggio: macchie solari appartenenti al nuovo ciclo erano già state segnalate il 20 dicembre 2016 e l'8 aprile 2018.