Malore a bordo

Donna soccorsa su nave russa ormeggiata a Pozzallo

La cuoca russa aveva forti dolori addominali

Gli uomini della Capitaneria di Porto di Pozzallo hanno soccorso una donna a bordo di una nave russa ancorata nella rada del Porto di Pozzallo dopo aver ricevuto una richiesta di evacuazione medica immediata dal Comando di bordo della motonave “Volgobalt 231” in procinto di partire per Rostov.

Il Comandante della motonave ha richiesto i soccorsi in quanto la cuoca imbarcata sulla nave accusava forti dolori addominali. Immediatamente inviata una motovedetta, la donna è stata trasbordata e condotta in banchina dove ad attenderla c’era l’ambulanza del 118 che l’ha trasportata all’Ospedale Maggiore di Modica.