Organizzata dal comitato provinciale ragusano

Giornata Mondiale dell'infanzia a Ragusa

Il novembre

Il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa celebra la Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, invitando le scuole di ogni ordine e grado della provincia a riflettere sul suo valore, in seno a manifestazioni e attività didattiche.

È opportuno ricordare come la Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza celebri la data in cui la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia venne approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, il 20 novembre 1989. Essa esprime un consenso su quali siano gli obblighi degli Stati e della comunità internazionale nei confronti dell’infanzia. La Convenzione è stata ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176. La Convenzione è uno strumento giuridico e un riferimento a ogni sforzo compiuto in cinquant’anni di difesa dei diritti dei bambini; è composta da 54 articoli.

Il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa, per iniziativa del Presidente Provinciale Elisa Mandarà, ha voluto indire una manifestazione che, a partire dalle ore 9 del 20 novembre, coinvolge in primis gli studenti del Liceo Q. Cataudella di Scicli, veri protagonisti della giornata, che avrà luogo nel bel cortile antistante la nuova sede operativa del Comitato Provinciale, in Corso Mazzini 5. Ente patrocinatore dell’iniziativa è il Comune di Scicli, rappresentato dal Sindaco Enzo Giannone e dal Vicesindaco Caterina Riccotti, che hanno voluto concedere all’UNICEF di Ragusa la nuova sede – verrà a breve inaugurata –, che consta di due locali, il primo per le attività di Presidenza, presso Palazzo Spadaro, in via Francesco Mormino Penna, 34, il secondo, destinato alle attività del Comitato, situato in Corso Mazzini, 5, in un complesso che è sede del Settore II Benessere di Comunità – Cultura e Istruzione del Comune di Scicli. Alla manifestazione sono state invitate anche la Garante per i Diritti dell’Infanzia del Comune di Scicli Debora Dantoni e la Responsabile del Settore II Benessere di Comunità – Cultura e Istruzione Angela Verdirame.

Elisa Mandarà ha spiegato che “volendo comprendere le età tutte dell’infanzia e dell’adolescenza, alla cui tutela l’UNICEF è volta, sono stati coinvolti gli studenti del liceo ed invitate tre rappresentanze di alunni dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Scicli, dagli ordini dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria di primo grado. Ai bambini ed ai ragazzi verranno dunque idealmente aperte le porte dell’UNICEF, in significativa coincidenza con la Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza (World Children’s Day), perché siano gli studenti i veri attori della promozione della diffusione della cultura del rispetto dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Per l’UNICEF è una giornata di sensibilizzazione, di invito pubblico alla partecipazione alla raccolta di fondi, vitali per milioni di bambini che non ricevono protezione e non sono tutelati nei propri diritti, non vanno a scuola, sono costretti ad abbandonare le proprie case, le sicurezze connesse alle proprie radici. Scicli e la provincia di Ragusa aderiscono nell’occasione all’iniziativa “Go Blue for every child”, che invita il pubblico a firmare online la petizione globale per chiedere ai leader di impegnarsi a dare piena attuazione ai diritti di ogni bambino”.

Vogliamo raccontare in breve la campagna “Go Blue for every child”. L’attrice Millie Bobby Brown si è unita ai Goodwill Ambassador dell’UNICEF Orlando Bloom, Liam Neeson e Lilly Singh, alla cantante e compositrice Dua Lipa e agli artisti del Blue Man Group, per realizzare un nuovo video lanciato dall’UNICEF in occasione del Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il 20 novembre. Il breve video mostra la star quattordicenne – che ha simbolicamente cambiato il suo nome in Millie Bobby “Blue” per l’occasione – coordinare una operazione globale “go blue”. Insieme con la sua squadra di giovani aiutanti, Millie invita i colleghi Goodwill Ambassador e sostenitori dell’UNICEF ad unirsi a lei nell’iniziativa “go blue” – indossando o diffondendo il colore blu – in supporto dei diritti dei bambini.

Durante il video, gli spettatori vedono altre star rispondere a Millie mentre svolgono attività di vita quotidiana. Liam Neeson cucina dei cupcake blu mentre reinterpreta una scena famosa di un suo film cult Taken – La Vendetta, Dua Lipa in studio registra nuovamente la sua hit dal successo globale Be The One cambiando nel testo della canzone la parola “rosso” in “blu”, Orlando Bloom è sul set di un film sotto un nuovo nome – Orlando “Bluem” – e Lilly Singh è a casa a preparare un “blunicorn” smoothy. “La Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza è una giornata di divertimento con un messaggio importante,” ha dichiarato Millie Bobby Brown.

“È il giorno in cui tutti i bambini sono incoraggiati a parlare di quel che per loro è importante come l’istruzione, spazi sicuri per imparare e giocare, ambienti positivi in cui vivere. Con l’iniziativa “go blue” per l’UNICEF in questa giornata, chiediamo al mondo di dare a tutti i bambini un futuro migliore. Vogliamo che quante più persone possibile aderiscano all’iniziativa “Go Blue” il 20 novembre, vestendosi di blu o inserendo il colore blu nella loro giornata. La Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza è l’unica giornata dell’anno in cui diventare blu significa sentirsi bene, e fare qualcosa di buono”.