Bandi per due milioni e mezzo

Destagionalizzare il turismo. Fondi da Palermo

Fondi per iniziative e spettacoli

Incrementare e diversificare l’offerta culturale di qualità e valorizzare i siti storico-archeologici anche nei periodi di bassa stagione. Con questo obiettivo gli assessorati al Turismo, ai Beni culturali e all’Economia hanno stanziato, con due bandi, quasi 2,5 milioni per iniziative, spettacoli artistici e musicali per l’anno 2018.

In particolare, un bando destina 1 milione 996 mila euro a fondazioni, teatri stabili, teatri comunali, associazioni culturali, nonché onlus senza scopo di lucro, che possono presentare progetti non inferiori a 50 mila euro. La Regione concederà un contributo non superiore a 300 mila euro per ogni singola attività progettuale. L’altro bando, invece, stanzia quasi 500 mila euro per i teatri con almeno 500 posti, fondazioni, teatri stabili, teatri comunali, associazioni culturali e onlus. In questo caso, la Regione darà un contributo massimo di 100 mila euro a progetto.

Per l’assessore al Turismo, sport e spettacolo, Sandro Pappalardo “il problema principale del turismo in Europa è la sua elevata concentrazione in alta stagione e uno scarso impiego delle risorse nella bassa stagione. La destagionalizzazione è uno degli obiettivi di questo governo, affinchè gli operatori possano ampliare il periodo di attività”. Le istanze vanno inviate via Pec dalle ore 9 del giorno di pubblicazione del bando sulla Gazzetta ufficiale della Regione e non oltre le 17 del decimo giorno successivo.