Sociale

Una nuova struttura per il centro neuromotulesi a Vittoria

L'inaugurazione giorno 11 novembre

Nuova sede a Vittoria per il Centro Medico Sociale per Neuromotulesi Onlus. Il nuovo centro sorge su un terreno che è stato donato dalle sorelle Giovanna e Margherita Buccellato, scomparse alcune anni fa: una donazione che ha costituito il primo tassello per la realizzazione di un centro avanzato di eccellenza di recupero per tutte le disabilità.

La nuova sede si trova in contrada Cicchitto. L’inaugurazione della nuova sede avverrà l’11 novembre, alle ore 10.30. A tagliare il nastro inaugurale sarà il presidente Luigi Piccione. La nuova struttura, che sarà inaugurata, si estende su un’area di 1500 metri quadri: si tratta di un primo stralcio funzionale di un’opera di quasi 3000 metri quadri. L’intero progetto, redatto dall’ingegnere Luigi Scala e dall’architetto Maria Amorelli, prevede la realizzazione di sei padiglioni, due ampie palestre, una sala riunioni, un ampio padiglione e hall d’ingresso. Ad oggi, sono stati realizzati quattro padiglioni. Si prevede di completare l’intera opera entro cinque anni.

I lavori sono stati realizzati da Imprecom Sicilia, rete di imprese con sede a Ragusa. Sono state utilizzate tecniche costruttive all’avanguardia e materiali eco-sostenibili. La data dell’11 novembre non è stata scelta a caso. Trentotto anni fa, l’11 novembre 1980, il Centro per Neuromotulesi apriva i battenti, nella sede provvisoria di via Rattazzi. A benedire i locali fu il vescovo del tempo, monsignor Angelo Rizzo.