Al termine della cerimonia di commemorazione dei defunti

Vittoria, una delegazione ungherese a Palazzo Iacono

La delegazione ha proposto idee e progetti

In rappresentanza della Commissione governativa, il dottor Gaetano D'Erba ha ricevuto stamane a Palazzo Iacono, al termine della cerimonia di commemorazione dei defunti, una delegazione ungherese, composta dal Console Tamas Heintz, dal console onorario a Palermo, Andrea Edit Boldizsar, e dalla presidente dell'Associazione di Cultura italo-ungherese, Nora Szalai.

“Abbiamo avviato un proficuo dialogo – ha dichiarato D'Erba – teso a migliorare la fruibilità del Museo ungherese di Vittoria e a promuovere una collaborazione di ampio respiro tra le due comunità. Bisogna partire dall'assunto che il territorio deve prendere coscienza degli avvenimenti storici e dei propri valori, e guardare avanti, rinsaldando la collaborazione tra i due Paesi per valorizzare il Museo e renderlo visibile non solo nella nostra provincia ma in tutta la Sicilia. La delegazione ungherese ha proposto idee e progetti rispetto ai quali siamo aperti e disponibili: il contesto vittoriese consente di guardare avanti, non solo al fine di arricchire la struttura museale, dandole il ruolo e l'importanza che merita, ma anche allo scopo di avviare una fattiva ed ampia collaborazione con le istituzioni magiare, nell'ottica della promozione culturale e del recupero dei valori storici”.