Dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiosi

A Vittoria la politica ha bisogno di un sussulto

Intervento dell'ex consigliere Giuseppe Scuderi

Dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose del civico consesso di Vittoria, interviene l'ex consigliere comunale Giuseppe Scuderi che dichiara: “Il momento dell’attesa è finito. La vicende giudiziarie seguiranno la propria strada. Ma la politica ha bisogno di un sussulto.

In città non si parla più del futuro, non si ha la benché minima prospettiva del domani, tutto sembra essersi drammaticamente congelato”. Convinto che arriverà il momento in cui c’è chi riuscirà a dimostrare la propria estraneità rispetto a tutte le accuse che gli vengono contestate, Scuderi ritiene che si debba guardare oltre. E per questo motivo, accogliendo gli inviti che da più parti, in questi ultimi giorni, sono stati rivolti ai vari settori della società civile, ha ritenuto opportuno coinvolgere i cittadini ad attivare veri e propri comitati con cui affrontare le varie questioni che, di volta in volta, dovranno essere sottoposte all’attenzione di chi amministra attualmente l’ente di palazzo Iacono, vale a dire la commissione prefettizia”.

Scuderi annuncia il suo impegno con la stessa passione politica di sempre, a dare una mano alla cittadinanza vittoriese e a tutti quei cittadini che segnaleranno problematiche da portare alla valutazione della commissione prefettizia".