Ricoverato all'ospedale Maggiore di Modica

Pozzallo, Alessandro sottoposto ad intervento: non ricorda nulla

Il giovane pozzallese ritrovato ieri

E' stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ricomporre la frattura al gomito e ci vorranno circa trenta giorni perché guarisca, Alessandro Fede che rimarrà ancora qualche giorno ricoverato in ortopedia all’ospedale Maggiore di Modica, ma resta ancora un mistero quello che è successo nei tre giorni in cui di lui si è persa ogni traccia.

Alessandro sta riposando per riprendersi della sua brutta disavventura della quale non ricorda nulla, anche i Carabinieri stanno aspettando che il giovane 28enne pozzallese si riprenda dalla stato confusionale in cui si trova. Al momento del ritrovamento ieri mattina sulla Sampieri- Cava D’Aliga, quando un pozzallese amico di famiglia lo ha riconosciuto e ha chiamato i carabinieri, Alessandro era vestito allo stesso modo in cui era uscito da casa, una maglietta grigia e un paio di jeans, le ferite riportate nell’incidente erano particolarmente infette, segno che il giovane avrà dormito in luoghi di fortuna, forse all’interno di qualche serra o di qualche stalla che si trova nei pressi del luogo dell’incidente che ha avuto venerdì pomeriggio con la sua auto.

Alessandro era appoggiato al guard rail in un luogo non molto lontano da dove venerdì pomeriggio aveva avuto l’incidente ed è probabile che non si sia mai allontanato dalla zona. Sono ancora tanti gli aspetti da chiarire ma la cosa più importante per i parenti del giovane è che Alessandro sia vivo e sia stato ritrovato, la mamma non lo ha lasciato un attimo da ieri mattina.