Indagini della Polizia di Stato

Modica, palpeggiava alunna: arrestato collaboratore scolastico

Dopo la segnalazione di un dirigente scolastico

Le indagini erano scattate nel mese di maggio scorso quando in Commissariato a Modica era arrivata la segnalazione da parte di un Dirigente Scolastico di un Istituto scolastico modicano che raccontava di avere saputo dalla madre di una giovane alunna di anni 14 che la propria figlia, durante le ore di lezione, mentre si trovava in un’aula dedicata ad altra attività ed in un momento di assenza degli insegnanti e di altri alunni, era stata palpeggiata al seno da un collaboratore scolastico.

Le indagini sono andate avanti per parecchi mesi per accertare l’esatta dinamica della vicenda e raccogliere i necessari elementi di responsabilità del collaboratore scolastico. Gli agenti hanno scoperto che il collaboratore ultrasessantenne, in servizio da tempo presso quell’Istituto, già in altre occasioni aveva assunto atteggiamenti particolari nei confronti di più alunne. Il Gip alla fine delle indagini ha deciso di adottare nei confronti del collaboratore scolastico la misura cautelare consistente negli arresti domiciliari, per il reato di violenza sessuale aggravata dall’abuso dell’autorità. Gli arresti sono scattati il 2 ottobre scorso. (C)