Judo

Medaglia di bronzo della Basaki Ragusa a L'Aquila

Splendida prestazione dell'esordiente Giorgio Cappello

Il palazzetto dello sport della Guardia di Finanza ha ospitato, domenica scorsa, in Abruzzo, il ventesimo trofeo internazionale “Città di L’Aquila” di judo. La Basaki Ragusa era rappresentata dall’esordiente Giorgio Cappello, categoria 50 chilogrammi.

Cappello ha conquistato la medaglia di bronzo ma si tratta di un risultato che vale la medaglia d’oro per come l’atleta ragusano è riuscito a gestire la competizione in una maniera davvero eccezionale. “Sono davvero contento – dice il maestro della Basaki, Salvatore Baglieri – che Giorgio sia riuscito a raggiungere questo traguardo perché si allena con costanza e in maniera decisa riuscendo a bruciare le tappe. A L’Aquila ha dimostrato in parte quello che riesce a fare, come è in grado di esprimersi nell’ambito di questa disciplina. Ma i suoi margini di miglioramento sono notevoli e, nei mesi a venire, non potrà che mettersi in evidenza ancora di più”.

Il maestro Baglieri poi aggiunge: “Continuiamo il nostro percorso con l’umiltà, la passione e la professionalità di sempre senza mai sentirci arrivati. Il nostro è un procedere nel tempo che cerca di formare quanti più campioni è possibile nella vita e non solo nello sport".