Raccolta rifiuti

Modica, lanciano sacchi di rifiuti in strada da auto: sanzionati

Insieme ad altre 30 persone che hanno disatteso la differenziata

Prosegue l’azione di contrasto contro coloro che non rispettano le norme dell’igiene urbana nel territorio comunale di Modica. La polizia locale, in questa ultima fase, ha visionato 60 filmati e altri sono in corso di analisi da parte della sezione “Giudiziaria”, diretta dal commissario Ignazio Bonomo, tesi a debellare il fenomeno del mancato conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori della differenziata.

In particolare sono state trentadue le persone sanzionate per 50 euro ciascuno (tutte convocate presso gli uffici ed alle quali sono state mostrate le immagini probatorie) proprio per non avere effettuato il conferimento nei cassonetti come prevede la regola, abbandonando, dunque, i rifiuti fuori dai contenitori, contravvenendo, pertanto, alle ordinanze sindacali del 19 e del 30 luglio scorso, e creando, di fatto, discariche. Le immagini della videosorveglianza installata nelle postazioni di raccolta dei rifiuti hanno provocato la contestazione delle trentadue sanzioni amministrative per altrettante utenze domestiche.

Sanzionati anche due automobilisti che avevano lanciato dai finestrini delle loro auto in movimento, sacchi di spazzatura ai bordi della sede stradale. In questo caso viene applicato il Codice della Strada senso civico. Ci vuole poco e buona volontà. Solo così raggiungeremo gli obiettivi”.