Derby ibleo

Un eurogol di la China regala il derby al New Pozzallo

Per il Modica calcio quarta sconfitta in trasferta

Il New Pozzallo con il minimo sforzo fa suo il derby ibleo con il Modica Calcio. Alla formazione di Angelo Tasca è bastato un eurogol in rovesciata di La China per portare a casa tre punti pesantissimi e lasciarsi dietro i “Tigrotti” di Franco Rappocciolo che ancora una volta hanno steccato lontano dal “Vincenzo Barone”.

Dopo aver subito il gol i rossoblù che avevano iniziato bene la partita hanno avuto una involuzione regalando tutta la prima frazione ai loro avversari. Nel secondo tempo Fusca e compagni hanno attaccato per tutto l'arco dei 50' ma senza riuscire a perforare l'attenta e rocciosa difesa pozzallese. Inizia bene la formazione della Contea che al 2' va vicinissimo al gol con un tiro insidiosissimo dal limite di Kebbeh che Brafa in tuffo riesce a togliere dall'angolo basso alla sua sinistra.Rispondono i padroni di casa al 8' con un tiro improvviso di Porto che Gianchino respinge in tuffo.Al 10' si sblocca il punteggio, su una respinta corta della difesa modicana la sfera arriva a Porto sulla sinistra, il cross dell'ex attaccante del Modica e deviato da un difensore, La China all'altezza del dischetto del rigore senza pressione avversaria si coordina per la rovesciata che manda la sfera all'incrocio dei pali dell'incolpevole Gianchino.

Il Modica prova a reagire, ma lo fa con troppa frenesia e la difesa pozzallese non corre grossi rischi. Al 39' Kebbeh recupera un pallone avanza fino al limite e fa partire un tiro angolato che Brafa in tuffo respinge a pugni chiusi. Si va così al riposo con il New Pozzallo avanti con il minimo scarto.Nella ripresa il Modica alza i ritmi ma “cozza” sull'attenta difesa pozzallese. Al 9' Porto serve sulla destra Gjoci che entra in area e tira sul primo palo con Gianchino che in tuffo devia in angolo.Al 12' Porto di “mestiere” protegge palla, trova lo spazio per girarsi e tirare un gran bolide che Gianchino che respinge con i pugni.

Poi il Modica serra le fila e alza il baricentro del gioco con il New Pozzallo che agisce solo di rimessa. Al 16' Novello sulla destra chiede e ottiene la triangolazione da Fusca arriva sul fondo e crossa basso sul primo palo dove Kebbeh prova a girare a rete, ma mette a lato. Al 22' Fusca lancia sulla sinistra Pecorari che entra in area e tira in diagonale con palla che esce di un soffio e finisce sul fondo. Al 28' punizione dal limite di Pecorari Brafa in tuffo sulla sua sinistra riesce a respingere con qualche difficoltà. Poi la stanchezza comincia ad affiorare in campo, il New Pozzallo limita gli attacchi modicani e dopo 5' di recupero arriva il fischio finale che manda i ragazzi di Tasca sotto il settore locale a festeggiare, mentre il Modica esce tra la contestazione dei suoi tifosi giunti in massa allo stadio pozzallese e che per tutto l'arco della sfida non hanno fatto mancare il loro sostegno ai loro beniamini.