Benessere

Dieta K o del potassio per dimagrire: ecco cosa si mangia

Lo schema alimentare di due giorni

La dieta del potassio aiuta sgonfiare l’organismo ed è ideale per combattere la ritenzione idrica. Può essere seguita per due giorni a settimana e può far perdere peso, circa un chilo. Ma vediamo cosa prevede lo schema tipo dei due giorni.

Primo giorno: colazione con un vasetto di yogurt greco magro, due biscotti secchi e un caffè senza zucchero. Spuntino: una banana. Pranzo: 70 gr di riso integrale con tonno al naturale e piselli e un’insalata mista con pomodori. Merenda: una banana o un frutto di stagione. Cena: 120 grammi di carne o di proteine vegetali e insalata di patate, fagiolini e cipolle. Secondo giorno: colazione con una tazza di tè verde senza zucchero e due fette biscottate integrali con un velo di miele. Spuntino: 200 grammi di frutta fresca. Pranzo: 70 grammi di pasta integrale con pomodoro fresco e basilico e un’insalata di finocchi e carote.

Merenda: 150 grammi di frutta di stagione. Cena: 120 grammi di petto di pollo alla griglia e un’insalata di pomodori e finocchi. Durante il giorno bisogna bere almeno 2 litri di acqua e vanno assolutamente evitate tutte le bevande alcoliche, gasate e zuccherate. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico di consultare il medico di famiglia o uno specialista. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.

Questa dieta non può essere seguita oltre i giorni consigliati e ribadiamo va cominciata solo dopo aver consultato un medico.