Benessere

Dieta con prosciutto e frutta: dimagrire in 4 giorni

Ecco lo schema dettagliato

La dieta con frutta e prosciutto dura 4 giorni e può far dimagrire fino a 2 chili. E’ una dieta molto particolare e non adatta a tutti. Ma vediamo cosa si mangia nei quattro giorni in uno schema completo.

Primo giorno: colazione con uno yogurt magro senza zucchero con due cucchiai di cereali integrali. Spuntino: un piccolo frutto di stagione. Pranzo: 80 grammi di prosciutto crudo senza grasso, un’insalata di rucola e una fettina di pane integrale. Merenda: una mela. Cena: 80 grammi di prosciutto privo di grasso, un’insalata mista con pomodori e mais. Secondo giorno: colazione: con uno yogurt, una tazza di tè verde senza zucchero e due fette biscottate integrali. Spuntino: una pera o due fette di ananas. Pranzo: Pollo al curry e 30 grammi di pane integrale.

Merenda: una mela o una tisana al finocchio. Cena: 80 grammi di prosciutto crudo privo di grasso e due fette di melone invernale. Terzo giorno: colazione con uno yogurt magro senza zucchero e tre biscotti secchi. Spuntino: una pera. Pranzo: 80 grammi di prosciutto, un’inasalata di rucola e una fetta di pane integrale. Merenda: uno yogurt o una mela. Cena: una porzione di merlucco cotto al vapore con verdure grigliate. Quarto giorno: colazione con una tazza di tè verde senza zucchero con due fette biscottate integrali. Spuntino: due prugne o una mela. Pranzo: 80 grammi di prosciutto crudo senza grasso e due fette di melone invernale. Merenda: una tisana purificante. Cena: insalata di pollo, pomodorini e cipolle.

Durante il giorno bisogna bere almeno 2 litri di acqua e vanno assolutamente evitate tutte le bevande alcoliche, gasate e zuccherate. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico di consultare il medico di famiglia o uno specialista. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza. Questa dieta non può essere seguita oltre i giorni consigliati e ribadiamo va cominciata solo dopo aver consultato un medico.