Alluvione del 14 e 15 ottobre 2018

Maltempo a Scicli, lavori urgenti: danni per 2 milioni di euro

Messa in sicurezza di alcune infrastrutture

Il Settore Lavori Pubblici del Comune di Scicli in collaborazione con la Protezione Civile, ha avviato l’affidamento di lavori di somma urgenza per il ripristino e la messa in sicurezza di alcune infrastrutture di rilevanza strategica per il territorio danneggiate dalla pioggia torrenziale di domenica scorsa.

I lavori riguardano il ripristino del sistema di raccolta acque della ex discarica di San Biagio, la sistemazione della stradella di attraversamento del guado del torrente Modica-Scicli che conduce al Cimitero Cittadino e la messa in sicurezza del sistema di adduzione delle acque di rete a servizio della zona, il ripristino e la messa in sicurezza del greto e degli argini del torrente Santa Maria La Nova in prossimità del torrente San Guglielmo, e la riconfigurazione del basamento del ponte canale fognario in contrada Lodderi. I danni valutati ammontano a circa due milioni di euro.