Forte maltempo la notte scorsa nel territorio modicano

Alluvione a Modica: vertice alla Protezione Civile

Strade allagate e impraticabili

Nella sede della Protezione Civile di Modica è in corso il vertice tra il Sindaco Ignazio Abbate, il Comandante della Polizia Locale Saro Cannizzaro, il responsabile della Protezione Civile Enzo Terranova, i responsabili degli uffici tecnici, Patti e Scollo, i tecnici del Comune per fare il punto della situazione dove la straordinaria ondata di maltempo che nella notte si è abbattuta sul territorio modicano.

Il Primo Cittadino ha trascorso la notte sui luoghi maggiormente colpiti da questo fenomeno temporalesco che a quasi due anni di distanza ha fatto rivivere le stesse scene del 22 e 23 gennaio 2017. “Per certi versi ancora peggio – commenta il Sindaco – perché le scene che ho visto questa notte non le avevo viste neanche in quell’occasione. Il guaio peggiore è stato che la pioggia si è concentrata tutta in uno stretto arco temporale non concedendo tregua alle normali vie di deflusso”. Il primo provvedimento preso nella notte è stato la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado sul territorio. Gli Istituti sono però rimasti aperti per consentire ai tecnici del Comune di effettuare in mattinata i sopralluoghi per constatare eventuali danni alle strutture.

“Attualmente i nostri tecnici stanno verificando la tenuta delle scuole e delle strade maggiormente colpite. Ad oggi registriamo situazioni particolarmente critiche in C.so Mediterraneo a Marina, sulla Modica –Noto all’altezza di Passo Gatta, in c.da Beneventano, in c.da Rassabia, a Maganuco, sulla Pozzallo – Sampieri e in c.da Baravitalla. Gravi infiltrazioni anche nell’ultimo piano dell’ospedale Maggiore dove è stata chiusa la sala isolamento della rianimazione. E’ una situazione però in continua evoluzione visto che il centralino della Protezione Civile raccoglie decine di segnalazioni all’ora”.

Per evitare problemi alla circolazione, il dipartimento consiglia agli automobilisti in transito provenienti da Ispica di bypassare c.da Beneventano percorrendo la strada fino alla rotatoria di Crocevie e quindi immettersi in c.da Catanese fino alla Statale. Per chi proviene da Pozzallo entrare in C.da Aguglie percorrendo la Calvario – Aguglie fino all’uscita di S.Filippo. Per le segnalazioni e le richieste di intervento è possibile chiamare il 3313045200. Nelle prossime ore seguiranno aggiornamenti sulla situazione delle scuole ed in particolare se già dalla giornata di domani potranno riprendere le attività didattiche.