Nella chiesa Ecce Homo

Oggi a Ragusa la memoria liturgica della Madonna del Rosario

Tanti gli eventi in programma

Oggi, domenica 7 ottobre, è la memoria liturgica della Madonna del Rosario. Nella chiesa dell’Ecce Homo, nel centro storico di Ragusa superiore, sono programmati momenti speciali per esaltare il culto nei confronti di una figura a cui tutti, fedeli e devoti, sono molto legati.

Alle 9 ci sarà la santa messa mentre alle 10,45 è previsto l’omaggio floreale dei fedeli al simulacro della Vergine Santissima. Alle 11, poi, la celebrazione eucaristica tenuta dal parroco, don Giovanni Bruno Battaglia. A mezzogiorno, quindi, è in programma la recita solenne della supplica alla Madonna del Rosario di Pompei. Nel pomeriggio, sull’onda del successo ottenuto nelle precedenti edizioni, torna, a partire dalle 17,30, nel salone parrocchiale, l’iniziativa denominata “L’assu porta a re”. Si tratta di una serata comunitaria rivolta a tutti, grandi e piccoli, con giochi da tavolo e giochi a carte tra cui burraco, briscola e scopone. Un modo per tramandare alle giovani generazioni i giochi di una volta.

I festeggiamenti, che avranno il proprio culmine domenica 14 ottobre con la processione esterna, proseguono anche lunedì 8 ottobre quando, alle 15,30, si terrà la visita al reparto di Pediatria dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa. Poi, alle 19, è prevista la santa messa in parrocchia con la benedizione delle mamme in attesa e dei neonati. Quindi, alle 20, si terranno le gare del torneo “Giocare per donare”, la prima edizione della kermesse di calcio a tre intitolata alla Madonna del Rosario presso Largo Mentana. A questo proposito c’è da dire che sono sette le squadre partecipanti e che già le prime partite si sono tenute giovedì sera. Prima, però, il parroco ha tenuto una preghiera comunitaria e ha benedetto tutte le squadre partecipanti.

L’incasso ricavato dalla kermesse sportiva sarà devoluto in beneficenza. Martedì, inoltre, si terrà alle 16,30 la visita ai malati della parrocchia mentre alle 19 è in programma la santa messa e il rito del sacramento dell’unzione degli infermi per gli anziani e i malati presenti. Alle 20, poi, si prosegue con gli incontri del torneo di calcio a tre “Giocare per donare”. I festeggiamenti proseguono mercoledì 10 ottobre con la manifestazione ecologica che, a partire dalle 16,30, si terrà con i bambini e i ragazzi della parrocchia. Alle 19, quindi, ci sarà la santa messa con la benedizione del frumento, antica tradizione che lega il culto della Madonna del Rosario con la vita agricola iblea. Quindi, alle 20, ancora le partite del torneo di calcio a tre.