Appuntamento al centro letterario del Caffe' Quasimodo

Donna, una storia senza eco a Modica

Il 13 ottobre

“Donna. Una storia senza eco”: è questo il titolo del saggio letterario dello scrittore ragusano Gino Carbonaro, che sarà al centro del II “sabato letterario” del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà alle ore 17,30 al Palazzo della Cultura il prossimo 13 ottobre, nel quadro della Stagione culturale 2018-2019 del circolo culturale modicano.

La serata, che sarà coordinata dalla poetessa Franca Cavallo, vedrà gli interventi della prof.ssa Giada Ragusa e del dott. Giovanni Scifo, mentre Gianluca Melilli leggerà brani tratti dal volume. “ Questo libro dedicato alla donna – afferma Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo, è un interessante indagine interpretativa della donna a partire dal mondo greco, per proseguire, successivamente, nell’analisi che di essa ne fanno l’Antico e il Nuovo Testamento e la letteratura patristica dei primi secoli del cristianesimo.

Gino Carbonaro si prefigge, con questa sua opera, di intraprendere un dialogo con quei lettori disposti a cancellare dalla mente ogni possibile pregiudizio, o comunque disponibili a confrontare il loro vissuto con quanto riportato nel saggio. Una sfida che diventa il senso di una affabulante avventura nel mondo della donna tra storia e memoria”. La serata sarà arricchita da intermezzi musicali a cura del Coro polifonico di Modica “Claudio Monteverdi” diretto dal M° Orazio Baglieri, con al pianoforte il M° Giorgio Cannizzaro”.